L’uomo dal turbante rosso

Anno zero: gli scribi dell’Impero Romano ebbero l’ordine di non tramandare nulla della sua personalità e della sua vita parallela a quella del Cristo. Esilaranti le figure dei due ricconi, maestose le scene dell’antico Egitto, toccante la danza di Gesù con la propria croce e il momento della sua resurrezione.

Chiara di Dio

La vita, la gioventù, la bellezza di Chiara accanto a Francesco.
Lo storico musical porta in scena gli avvenimenti più toccanti e straordinari della vita di Chiara: 14 anni di rappresentazioni in Italia e all’estero. 10 anni in pianta stabile al Teatro Metastasio di Assisi.

Senza fili

La luce di una fata chiamata Libertà, avvolge due burattini dalle fattezze umane che scoprono così di poter danzare senza fili.
Il cattivo burattinaio li insegue nella loro fuga e li accoglie il circo che, nel suo vagabondare, coinvolge lo spettatore in un carosello di danze fokloristiche, musiche tradizionali, colori e costumi di tutto il mondo.
Due ore di danza… Senza Fili

Accadde per strada

Nella storia di un adolescente dei nostri giorni irrompe, in una realtà al di fuori del tempo, un ragazzo di nome Domenico.
Scompaiono la strada, la superficialità, le scelte banali in cui si è orfani di passioni per la vita.
Non è un miracolo anche se a compiere questa trasformazione è Domenico Savio e attraverso di lui, quell’adolescente e i suoi amici, scopriranno tratti dell’umanità di Don Bosco.

Notte di Natale 1223

“È lui Gesù!” esclama un giovane di nome Francesco indicando una donna e il suo bambino: lo pone in una mangiatoia e dà vita al primo presepe vivente.
Debutta ad Assisi nel 2003. Le immagini sono state trasmesse in mondovisione durante l’ultima Messa di Natale di Papa Giovanni Paolo II.

Un fremito d’ali

Un giovane s’innamora dell’amore di Dio facendo innamorare di sè gli spettatori: è la storia di Pio.
Rapidi flash di stampo cinematografico la rendono fruibile e la donano attraverso uno straordinario strumento: gli occhi degli angeli.
Nel 2006, 15.000 persone al suo debutto a San Giovanni Rotondo.